ProForma 2019

Vai ai contenuti
ProForma Consulting
Processi e Formazione
Consulenza per l'efficienza
Vi assistiamo nel rispetto delle norme volontarie e cogenti, con l'obiettivo di dare valore aggiunto al Vostro investimento: crescita e miglioramento.
Professionisti della consulenza
Il team della ProForma Consulting è composto da persone con competenze mirate su ciascuna norma di riferimento, per poter fornire la soluzione giusta in ogni contesto aziendale. Consulenti di esperienza e spesso auditor per importanti enti di certificazione mettono in campo la loro conoscenza delle aziende e dei processi per l'adeguamento alle norme più attuali e complesse.
Servizi
Consulenza per il raggiungimento delle principali certificazioni richieste dal mercato ISO 9001, ISO 14001, IFS, BRC, BRC Packaging, FSSC 22000, ISO 22000, SQAS, ISO 45001, IATF 16949, IRIS, FSC, PEFC, ISO 50001, certificazioni di prodotto, EN 1090, direttiva macchine e marcatura CE, modello 231, privacy, ...
Certificazioni per tutte le aziende
ISO 9001:2015

Qualità e riduzione dei costi
La ISO 9001 rimane il principale punto di riferimento, riconosciuto a livello mondiale, per la certificazione del sistema di gestione per la qualità, ossia dell’organizzazione aziendale. E’ inoltre la base di partenza ideale, anche se non obbligatoria, per tutte le altre certificazioni di sistema (ISO 14001, IATF 16949, IRIS, ISO 22000, IFS, BRC, ecc…).

La ISO 9001 ha come principali obiettivi:
  • la piena soddisfazione del cliente
  • il raggiungimento degli obiettivi della Direzione
  • il miglioramento delle prestazioni di tutti i processi aziendali in termini di efficacia e di efficienza (e quindi di costi)
ISO 14001:2015

Attenzione all'ambiente

La ISO 14001 definisce come deve essere sviluppato un efficace sistema di gestione ambientale, rispondente alle leggi e alla politica aziendale.
L'obiettivo è di rendere riconoscibile all'esterno l'impegno per il rispetto dell'ambiente tenendo sotto controllo in maniera documentata non solo cosa l'azienda produce, ma anche "come" ottiene il prodotto o servizio.

La ISO 14001 ha come principali obiettivi:
  • Risparmio dei costi dell’energia e dei materiali, maggior riciclo, minori emissioni inquinanti
  • Miglior reputazione e immagine aziendale
  • Monitoraggio continuo della rispondenza alla legislazione ambientale e minori spese legali
  • Miglioramento della sostenibilità del nostro stile di vita
ISO 50001:2018

La gestione dell'energia
La ISO 50001 specifica i requisiti per avviare, mantenere e migliorare un sistema di gestione dell’energia. L’obiettivo è il miglioramento continuo della propria prestazione energetica (efficienza energetica, consumo e uso dell’energia). Si applica a tutti i fattori che concorrono a determinare la prestazione energetica e che possono essere controllati e influenzati dall’organizzazione.

La ISO 50001 ha come principali obiettivi:
  • Aumento dell’efficienza energetica
  • Riduzione dei costi
  • Miglioramento della comunicazione interna ed esterna e forte valenza etico – sociale
  • Miglioramento della sostenibilità del nostro stile di vita
Certificazioni per le aziende alimentari
IFS, BRC food and Packaging

Sicurezza alimentare e qualità ai massimi livelli per la Grande Distribuzione Organizzata (GDO)
Gli Standard IFS (International Food Standard) e BRC (Technical Standard and Protocol for Companies Supplying Retailer Branded Food Products) sono stati sviluppati dalle associazioni di categoria dei principali retailer europei e sono alla base della selezione dei fornitori a marchio della GDO, o produttori di packaging primario o secondario. Gli standard toccano tutta l'organizzazione aziendale e impattano in modo importante sulle strutture e sugli ambienti.

La IFS e la BRC hanno come principali obiettivi:
  • Dimostrare al cliente la capacità dell'azienda di fornire prodotti igienicamente sicuri
  • Dimostrare la capacità dell'azienda di rispondenza alle specifiche del cliente
  • Ridurre il numero di audit da parte dei clienti della GDO
  • Ridurre i rischi aziendali legati a reclami, ritiri o richiami dal mercato
  • Promuovere il miglioramento continuo della qualità e della sicurezza alimentare
FSSC 22000

La sicurezza alimentare a tutto tondo

La FSSC 22000 è una evoluzione della ISO 22000 specificamente dedicata ai produttori di alimenti e imballi. E' richiesta dai grandi brands e può essere una valida alternativa alla IFS o alla BRC, in quanto fa parte del circuito GFSI.
La pubblicazione di specifiche tecniche dedicate, che coprono i PRPs peculiari di diversi settori produttivi, consente l’applicazione efficace dello standard a molteplici tipologie di aziende, rendendolo estremamente flessibile.

La FSSC 22000 ha come principali obiettivi:
  • Dimostrare al cliente la capacità dell'azienda di fornire prodotti igienicamente sicuri
  • Dimostrare la capacità dell'azienda di rispondenza alle specifiche del cliente
  • Ridurre il numero di audit da parte dei clienti della GDO
  • Ridurre i rischi aziendali legati a reclami, ritiri o richiami dal mercato
  • Promuovere il miglioramento continuo della qualità e della sicurezza alimentare
ISO 22000

La sicurezza alimentare alla portata delle aziende moderne
La ISO 22000 detta chiari requisiti per un “Sistema di gestione per la sicurezza alimentare” per tutti gli attori della filiera alimentare. Si applica infatti sia ai produttori di alimenti sia a quelli di packaging o di servizi a supporto che ruotano intorno all’azienda alimentare. La base di partenza è la metodologia HACCP, approfondita ai massimi livelli.

La ISO 22000 ha come principali obiettivi:
  • Adeguare i principi della HACCP adottati dalle aziende a quelli del Codex Alimentarius
  • Integrare i principi dell’HACCP con i Prerequisite Programmes (cioè le “buone regole”)
  • Armonizzare e sostituire gli standard nazionali di certificazione volontaria nell’ambito delle HACCP
  • Creare uno standard perfettamente integrabile con le norme di sistema eventualmente già adottate dall’azienda su qualità o ambiente
  • Creare uno standard utilizzabile per audit di prima/seconda/terza parte (interni, da cliente o di certificazione)
Certificazioni per settori specifici
IATF 16949:2016

Qualità e sicurezza prodotto per il settore automotive
La IATF 16949 è una specifica elaborata dalla International Automotive Task Force (IATF) e dalla Japan Automobile Manufacturers Association (JAMA) con il supporto del Comitato Tecnico ISO, ai fini di istituire, per i Costruttori di automobili, un metodo di valutazione uniforme dei propri fornitori.
La specifica riporta gli stessi paragrafi della ISO 9001 con l’aggiunta di una serie di requisiti specifici per l’industria automobilistica.
La certificazione secondo questo standard costituisce oggi un requisito universalmente riconosciuto nel settore e una condizione quasi imprescindibile per essere fornitori di primo livello delle case costruttrici.

La IATF 16949 ha come principali obiettivi:
  • La piena soddisfazione delle richieste di alto livello del cliente automotive
  • L'aumento della sicurezza del prodotto
  • La riduzione dei costi della non qualità (reclami, richiami, penali, fermate impianto, ecc.)
  • Il raggiungimento degli obiettivi della Direzione
  • Il miglioramento delle prestazioni di tutti i processi aziendali in termini di efficacia e di efficienza (e quindi di costi)
ISO/TS 22163:2017 (ex IRIS)

Qualità nel settore ferroviario

La ISO/TS 22163, sistema di gestione della qualità per le organizzazioni ferroviarie, sostituisce l’attuale standard IRIS e recepisce tutti i requisti della ISO 9001:2015, integrata con i requisiti aggiuntivi applicabili al settore Ferroviario. E' un sistema per la valutazione dei fornitori nel settore internazionale dei Trasporti, ed in particolare per i materiali rotabili, che incontrerà una sempre maggiore adesione da parte di tutte le aziende fornitrici.

La ISO 9001 ha come principali obiettivi:
  • La piena soddisfazione del cliente del settore ferroviario
  • La riduzione dei costi di audit da parte dei clienti
  • La riduzione dei rischi e il raggiungimento degli obiettivi della Direzione
  • Il miglioramento delle prestazioni di tutti i processi aziendali in termini di efficacia e di efficienza (e quindi di costi)
SQAS

Qualità, sicurezza e ambiente per imprese di trasporto, centri di stoccaggio o lavaggio di prodotti chimici o alimentari
La SQAS nasce negli anni '90 su iniziativa di CEFIC con lo scopo di migliorare il livello di sicurezza durante il trasporto, lo stoccaggio e la gestione di sostanze particolarmente a rischio quali sono i prodotti chimici.
Per molti clienti il trasporto di prodotti in ADR può essere svolto solo da vettori e sub vettori che siano certificati SQAS.
Per le stazioni di lavaggio (anche quelle interne alle aziende di trasporti) la valutazione SQAS è un requisito indispensabile per poter emettere il modello European Cleaning Document (ECD).

La SQAS ha come principali obiettivi:
  • La piena garanzia del rispetto delle richieste di legge in merito a qualità del servizio, sicurezza nei luoghi di lavoro e adeguamento alla legislazione ambientale
  • La piena rispondenza alle specifiche del cliente
  • La comunicazione efficace ai grandi clienti del livello del sistema di gestione aziendale
ProForma Consulting s.r.l.s.
Corso Piave 55 - 12051 Alba (CN) - Italy
Tel. +39 0173 1996173 Fax: +39 0173 380668
E-mail: info@proformaconsulting.it
C.F. - P.Iva: 03794000046


Corso Piave, 55
Tel. +39 0173 1996173

info@proformaconsulting.it
ProForma Consulting
Torna ai contenuti